Gli scioperi del ’44, culla dei diritti costituzionali.

Intervista ad Antonio Pizzinato (Presidente ANPI della Lombardia)
di Erica Ardenti*                                                                                       

C’è l’esigenza di una nuova stagione di battaglie per i diritti. Sono vent’anni che si tenta di annullare le conquiste che i lavoratori hanno fatto a partire dalla guerra di Liberazione. Un esempio per tutti sono le decisioni di Marchionne, anche in termini di organizzazione del lavoro, che riportano i lavoratori della Fiat indietro di decenni”. Continua a leggere

Tesseramento anno 2014

Icona circoloIL TESSERAMENTO AL CENTRO CULTURALE CONCETTO MARCHESI PER    L’ ANNO 2014 E’ IN CORSO.

In questo momento di particolare difficoltà generale del nostro Paese, che vive una situazione economica, politica e sociale di grande crisi, il tesseramento, per un Centro culturale che non gode di alcun finanziamento pubblico,  è l’unico  strumento che ci consente di continuare la nostra attività insieme al generoso lavoro volontario dei nostri iscritti.

In giro per l’Italia non ci sono molti centri culturali come il nostro, che si ispira ad una visione progressista  del mondo e della società e che cerca, nel suo piccolo,  di contrastare il pensiero unico dominante del capitalismo e del neo-liberismo. Ecco perché è fondamentale che i  nostri compagni, amici e simpatizzanti,  continuino  a sostenere il nostro Centro e le sue iniziative culturali, di studio, di approfondimento della realtà, convinti che, anche così, si possa contribuire a cambiare questa società ingiusta e diseguale ed aiutare ad avviarla verso un sistema alternativo di tipo socialista.

Per maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione consultare il nostro sito www.centroconcettomarchesi.it (sottomenù “per iscriversi”) oppure scrivere a:centroconcettomarchesi@gmail.com oppure graziella.soresini@tiscali.it oppure luigi.delcont@alice.it

La Segreteria del CCCM

Metafore

L’Opinione di   Giuliano Cappellini

La Sinistra polverizzata anela all’unità. O la sinistra è unita o non conta, non rappresenta una importante istanza sociale con interessi reali ben definiti. Questo è il busillis, che non si può essere contro l’unità della sinistra perché non esiste una scorciatoia alla soluzione della rappresentazione politica di tale istanza sociale, ecc., ma che si deve prendere atto che la Sinistra è un’entità polverizzata contro la sua volontà. Cioè non quaglia a dispetto della sua volontà, la Sinistra rimane suddivisa in nuclei autoreferenziali. Continua a leggere

Solidarietà al Venezuela

Giovedì 20 marzo 2014, presso il nostro Centro culturale di via Spallanzani, si è svolta l’importante iniziativa di solidarietà con il Venezuela, il suo popolo ed il suo Governo,oggetto di un violento attacco dell’estrema destra interna, supportata dagli Stati Uniti e dai nemici della Rivoluzione bolivariana.venezuela a                                                                         La manifestazione, organizzata insieme all’Associazione culturale  Punto Rosso, ha consentito di fare conoscere gli sviluppi della situazione interna venezuelana e di fornire informazioni, non fornite dai mezzi di comunicazione italiani, direttamente dai protagonisti della costruzione del Socialismo del 21° secolo in questo meraviglioso Paese. Continua a leggere